Featured Posts

luni, 19 aprilie 2010

Le bambine della Fortuna - Coccinelle (antipasto)

La leggenda delle coccinelle sembra di iniziare nel Medio Evo, quando una fiaba inglese parla per la prima volta di una peste che ha distrutto i campi. I poveri contadini hanno chiesto l'aiuto della Madonna e lei gli ha inviati piccoli insetti rossi, simpatici che hanno salvato il raccolto.

In realta, anche gli antici greci avevano una debolezza per questo insetto simpatico e allegro. Purtroppo non lo ritroveremmo nelle leggende e nei miti della Grecia antica.

Ormai, nella mentalita umana, la coccinella e sempre stata collegata alla fortuna, ad una deita femminile che porta fortuna e buone notizie.
Figlie della Primavera, del rinascimento della natura, della fortuna o della Madonna, le coccinelle sono sempre state collegate anche all'amore, all'innocenza.

Qualche credenze dei popoli europei aproposito delle coccinelle:

  •  se incontri una coccinella ti sei incontrata la fortuna; se ammazzi una di queste creature ti seguira la sfortuna;
  •  se la metti nella tua palma e nomini un desiderio, dove volera la coccinella da la ti arrivera la fortuna (Romania);
  •  se una coccinella si appoggia su di te, ogni sofferenza o malattia ti sara portata via (Francia);
  • se sulle spalle di una coccinella ce ne sono piu di 7 puntini seguira un anno di famine; se sono meno di 7 puntini, sara un anno ricco (certe regioni d'Italia);
  •  in Svizzera la gente diceva ai bambini che sono stati portati nelle loro famiglie delle coccinelle;
  • nell'Europa Centrale la gente crede che se una coccinella sta attraversando la palma di una ragazza, lei si sposera fra un anno (Belgio, Portogallo, Romania);
  • in Asia si crede che le coccinelle conoscono tutte le lingue del mondo e che sono state benedette pure da Dio;
  •  in Bruxelles si crede che se una donna, giovane sposata prende una coccinella e sta contando i puntini delle spalle dell'insetto, quanti puntini contera, tanti bambini avra;
  • i contadini europei da quasi tutti paesi del continente pensavano che le coccinelle portano il bel tempo;
  • in Norvegia si credeva che se un uomo e una donna vedono allo stesso tempo una coccinella, allora tra di loro iniziera una storia d'amore benedetta


Coccinelle (antipasto)

Ingredienti: 
5 uova
200 gr panna acida
200 gr crema di foie gras
300 gr pomodorini ciliege
100 gr olive
chiodi di garofano
1 lattuga
sale, pepe bianco e verde, origano (polvere), aglio (polvere)

Come si fa?
1. fai bollire le uova finche ottieni uova sode (3-5 minuti dal momento in ciu l'acqua inizia a bollire);
2. metti le uova in acqua fredda per 1 minuto, cosi puoi prendere perfettamente il guscio fuori senza rovinare l'albume;
3. taglia per la meta le uova e prendi fuori i tuorli; combina i tuorli con la crema di foie gras (pate), sale, pepe, aglio, origano o altri condimenti, aggiungi un po di panna acida o mayonesse se ti piace di piu e mette questa crema in un cornetto di carta con cui riempi gli albumi;
4. su ogni uova ripiena di crema di fegato metti 1/2 pomodorino ciliege, e 1/2 oliva; nel pomodorino inserisci chiodi di garofano per immitare i puntini delle coccinelle;
5. mix la panna acida con origano e aglio e un po di pepe bianco e mettila tra le uova decorate da coccinelle su un piatto "fornito" con fogli di lattuga.

Segretto: tieni le coccinelle nel frigo finche le porti in tavola perche la crema di fegato e sensibilissima e la temperatura della stanza la puo rovinare in qualche orette. 

Buon appetito!





Digg Google Bookmarks reddit Mixx StumbleUpon Technorati Yahoo! Buzz DesignFloat Delicious BlinkList Furl

3 bricciole: on "Le bambine della Fortuna - Coccinelle (antipasto)"

Betty spunea...

Ma che bell'antipasto Lacrima, un vero portafortuna!
Posso prednere spunto?
Baci.

Lacrima spunea...

Grazie Betty. Certo che puoi prendere spunto. Amo moltissimo queste coccinelle e cosi le ho messo pure in tavola per portare allegria e fortuna.
Sono davvero una delizia visuale e di gusto.
Baci anche a te :)

Federica spunea...

ciao!bellissimo questo antipasto! bravissima!

grazie della tua visita!

ciao!

Trimiteți un comentariu