Featured Posts

duminică, 28 februarie 2010

Purim - orecchiette dolci e allegria


C'era una volta, 6 secoli prima che Cristo sia nato, nella bella capitale dell'impero persiano, Susa una donna che ha cambiato il corso della storia con corraggio ed intelligenza. Il suo nome era Esther, la sua etnia- ebrea, il suo atu - la bellezza e l'amore.



Esther e stata pressa per forza e portata nel castello di Ahashverosh che si cercava una nuova moglie. Era tanto bella che doveva servire il re e diventargli moglie. Era una orfelina cresciuta dal suo zio, Mordechai, un ebreo che una volta aveva pur salvato la vita dell'imperatore Ahashverosh. Una volta arrivata imperatrice Esther e stata confrontata con la situazione in cui la vita del suo popolo e anche la sua vita erano minacciate dal ministro Hamman, il secondo come potere dopo l'imperatore nell'Impero. E col rischio della vita se ne e andata dal imperatore senza di esser stata chiamata e lo invita ad una festa. Dopo 3 giorni di festa, Esther rivela il tradimento di Hamman e si salva il popolo. Hamman viene ammazzato.

La festa nata da questo evento si chiama nella tradizione ebrea Purim e in questo anno e festeggiata pure in questi giorni, fin per 1 marzo. E la festa della felicita, dell'infanzia, dell'allegria, dei costumi.

E la festa della musica e della liberta. E perche non essere anche la festa della donne visto che al centro della storia sta pure una donna?

Alla fine del filmato sentirette piu volte il nome "Rumenia" o "Romania". Un giorno vi diro anche il perche. Ma per tornare alla festa...

Come tutte le feste, neanche Purim sarebbe una festa  completa senza dolci. Il dolce tradizionale di Purim e Hummentaschen oppure "le orecchie di Hamman"

Un dolcetto allegro, simpaticissimo e di sicuro veloce da fare e gustossissimo, altro che golossissimo.

Ingredienti:
250 gr burro non salato
500 gr zucchero
2 cucchiai di scorza di arancie grattuggiata
2 uova
925 gr farina
2 bustine di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di sale



La crema di papavero:
250 gr semi di papavero
250 ml latte
50 ml acqua bollente
125 gr zucchero
50 gr sultanine tagliate a piccole fettine
25 ml miele liquido
1 cucchiaio di scorza di arancie grattuggiata
1/4 cucchiaio di cannella
un pochino di sale



Come si fa?
1. Mix il burro finche diventa una crema morbida e aggiungete poi lo zucchero. Mix finche lo zucchero e il burro formano una crema omogenea eppoi aggiungete la farina, il lievito in polvere, il sale, la scorza di arancie grattuggiata e mix di nuovo. Poi, aggiungete uno ad uno le uova e mix dopo ogni uova. Lasciate l'impasto nel frigorifero per 30 min prima di lavorarlo.
2. Fatte bollire il papavero col latte e con lo zucchero. Appena arriva a bollire, aggiungete le sultaninte, la canella, la scorza di arancie e il sale e lasciate a bollire ancora un po. Mettete l'acqua bollente nel miele per diluirlo un po, eppoi aggiungettelo nella composizione di papavero. Mix finche diventa una crema abbastanza consistente, poi lasciatelo ad arrivare alla temperatura della stanza e solidificarsi, ma non troppo. 
3. Dall'impasto fatte una foglia non piu grossa di 0,5 mm e tagliate cerchi. Alla meta di ogni cerchio mettete 1/2 cucchiaino della composizione di papavero, o ogni altra marmellata in cui avete messo noci tagliate in piccoli pezzi e ranchiudette l'impasto per aver la forma di piccoli cappellini, o orecchiette. 






3. Mettete 1/2 o 2/3 cucchiaino di crema di papavero, o ogni altra marmellata alla meta dell'impasto
4. Per formare il triangolo, alzate la parte destra e la parte sinistra e fattele unirsi come nell'immagine.
5. Portate su anche l'ultima parte e fatte unirsi tutti i lati ottenuti. 
6. Fatte cuocere per 20 minuti nel forno gia riscaldato.


disegno catturato da: http://www.chabad.org

Buon appetito e Buon Purim!

Digg Google Bookmarks reddit Mixx StumbleUpon Technorati Yahoo! Buzz DesignFloat Delicious BlinkList Furl

1 bricciole: on "Purim - orecchiette dolci e allegria"

Federica spunea...

wow che delizia!! bravissima! buona domenica!!

Trimiteți un comentariu