Featured Posts

luni, 17 august 2009

Amore per i nonni - Tradizione ungherese-latino con pasta




Mmmm, odore di caramel tentante, di un po di sole e di mare, di nonni e di rebellione contro stare seduta alla tavola quando c'e tanto da giocare con gli amici. Suona conosciuto? Questo era per me l'eterno penzollare tra: "Lacrimaaaaa, a tavola!" e "Di nuovoooo??? Ho appena finito di mangiare. Dai lasciami stare ancora un po a giocare. Solo un po!". Poi mi arrivava alle narice l'odore di cui vi raccontavo prima e com'era tra i pochi odori dolci che essistavano nella mia infanzia comunista, questo odore era irresistibile.

E quando arrivavo alle pentole, cosa trovavo? Null'altro che le paste con pangrattato caramellizzato, in cui "nuotavano" piccoli cristalli di zucchero crocante. E gia mi mancano i nonni, quei giorni perfetti in un mondo imperfetto anche se l'esistenza era torturata di diversi tipi di mancanze. Mi manca la mia palla eternamente rotta in cui mi entrava il piede completamente quando la correvo per giocare, e mi mancano i miei amici che si ficcavano i nasini tra la finestra aperta della mia stanza per tentarmi: "Mah, hai ancora molto da torturare quel violino, o vieni a giocare?".

Venite a giocare un po in cucina?
Porzioni: 4
Tempo in cucina: meno di 30 min

Ingredienti:
400 gr pasta
100 gr pangrattato
5-7 cucchiai di zucchero
un po di cannella, un po di scorza di lime

Modo di preparazione:
1. Fatte bollire la pasta "al dente".
2. In una pentolina mischiate a fuoco lento il zucchero e il pangrattato finche il pangrattato si cambia un pochino il colore e diventa piu scuro.
3. Mix il pangrattato caramellizzato con la pasta, aggiungette un po di cannella e scorza di lime a piacimento e portare in tavola subito.

Segreti:
1. Questa e una ricetta tradizionale della cucina ungherese dalla Transilvania; tradizionalmente non si aggiunge la cannella e la scorza di lime, pero se le mettete e un sapore migliorato (secondo me).

Buon appetito!


Digg Google Bookmarks reddit Mixx StumbleUpon Technorati Yahoo! Buzz DesignFloat Delicious BlinkList Furl

7 bricciole: on "Amore per i nonni - Tradizione ungherese-latino con pasta"

annamaria spunea...

Vedo che sei una golosona, ma se non fosse cosi' non potresti amare anche la cicina, ciao Annamaria

Lacrima spunea...

@annamaria
certo che sono una golosona...hai visto benissimo. e adoro a giocare in cucina. non sempre ho successo, alle volte dai sbagli nascono successi, pero insomma cucinare e un modo di conoscere il mondo :)

Betty spunea...

particolare questa pasta, mai mangiata!
mi hai incuriosita con la storia dello zucchero sai?
che brava!
un abbraccio graaaaande.

Milla spunea...

Sicuramente da provare. lontana dal nostro modo di condire la pasta, ma sicuramente sfiziosa! tentar non nosse!!

Lacrima spunea...

@Betty
grazie di cuore :) un abbraccio :)

Lacrima spunea...

@Milla
scusa, sono arrivata un po piu tardi qui. troppo lavoro in questi giorni.

questa riceta e nata e fatta in Transilvania dagli ungheresi che vivono qui accanto ad altre etnie e anche ai romeni. per un ungherese, la pasta fatta come in Italia e buona ma non sazia, dicono loro. e come la cucina ungherese e molto piu consistente, hanno addattato anche la pasta :)

e buona. i bimbi la adorano qui perche e dolce e profumata. pero se lo fai sono curiosa come la trovi tu. :) grazie

Federica spunea...

ciao!! che bel piatto invitante e interessante!! da provare!!
baci!

Trimiteți un comentariu